Contenuto

Accreditamento

  • Stampa

mondo

L’accreditamento è una attestazione della capacità di operare che un soggetto di riconosciuta autorità rilascia nei confronti di chi svolge un ruolo in un determinato contesto sociale.
In generale, il soggetto che opera in un campo particolarmente importante come la sanità, o il sociale, (dove è necessaria competenza, indipendenza, onestà, capacità organizzativa) viene ritenuto “custode” della qualità delle prestazioni fornite.
I recenti atti normativi emanati dalla Regione Emilia Romagna, frutto di un lavoro congiunto di Regione ed Enti locali (Terzo settore, cooperazione sociale, privato profit, organizzazioni sindacali), hanno definito il percorso e le regole per l’accreditamento dei servizi socio-sanitari.
Si è previsto un percorso dinamico e progressivo per dar modo ai Comuni e ai soggetti gestori/erogatori pubblici e privati di adottare gli adeguamenti organizzativi necessari per rispondere appieno ai requisiti qualitativi richiesti. Il processo ha l’obiettivo di mettere a disposizione della collettività servizi che rispondono a precisi standard di qualità, in assenza dei quali non potranno essere erogati per conto del Pubblico.
Sono previste tre forme di accreditamento, secondo un processo di gradualità: accreditamento transitorio (per i servizi già parte del sistema e dotati di alcuni dei requisiti richiesti), accreditamento provvisorio (per i nuovi servizi), accreditamento definitivo (per i servizi in possesso di tutti i requisiti previsti).

 

Dal sito del Comune di Ravenna: ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI 

SALUTER il Portale del Servizio Sanitario dell'Emilia-Romagna: Accreditamento transitorio e provvisorio, i Servizi interessati

Dall'Agenzia sanitaria e sociale regionale:  ACCREDITAMENTO E QUALITA'

 

_______________________________________

Normativa sull'accreditamento socio-sanitario Regione Emilia-Romagna

Fascicolo 1 - Articoli 38 e 41 della L. Regionale n 2 del 12 marzo 2003 - Articolo 23 della L. Regionale n 4 del 19 febbraio 2008

Fascicolo 2 - DGR n 772 del 29 maggio 2007

Fascicolo 3 - Deliberazioni Giunta Regionale 2009 e 2010

Fascicolo 4 - DGR 1336/2010 e Indicazioni per domanda di accreditamento transitorio

Fascicolo 5 - DGR n 390 del 28 marzo 2011

Schema della domanda di Accreditamento Provvisorio

______________________________________________


"Primo Provvedimento della Giunta Regionale attuativo dell'Art. 23 della L.R. 4/08 in materia di accreditamento dei Servizi socio-sanitari".

DGR n. 1899/2012 del 10 dicembre 2012 - pdf
Le modifiche apportate nel provvedimento, tra le altre cose, consentono di prorogare la durata della validità e delle regole dell'accreditamento transitorio dal 31/12/2013 al 31/12/2014 e di prevedere la medesima scadenza (31/12/2014) anche per gli accerditamenti provvisori già rilasciati o in corso di rilascio nel 2012 o da rilasciarsi nel 2013.


 

Bacheca

Orientarsi a Ravenna

"Il Volontariato ti accende" è il titolo dell'opuscolo informativo curato dal Comitato Cittadino antidroga rivolto a chi momentaneamente si trova in grave difficoltà.

Bonus bebè

Le famiglie con un Isee al di sotto dei 25 mila euro potranno richiedere il bons per i nuovi nati dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017.

Carta bianca

Il Comune di Ravenna, tramite l'Assessorato alle Politiche Sociali, promuove Il progetto "Carta Bianca" tessera gratuita per persone con disabilità

Video

Ravenna città accogliente: l'affido familiare per il cittadino di domani

Guarda il video

Prendi un bambino per mano



Guarda il video
 

Collegamenti esterni

Istituzioni partners
Per i nostri documenti in formato digitale usate Acrobat Reader e Microsoft Office Reader
 

©2011 Azienda Servizi alla Persona Ravenna Cervia Russi | Accessibilità

Comune di Ravenna Comune di Cervia Comune di Russi Provincia di Ravenna Regione Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Ravenna Qualità Sociale Emilia-Romagna Sociale Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC