Contenuto

Centri Diurni

 

Cosa sono

Collocati prevalentemente presso le Case Residenze, i Centri Diurni assistono anziani non completamente autosufficienti.

Sulla base di progetti personalizzati le persone anziane posso usufruire delle diverse attività che si svolgono all’interno della struttura con personale qualificato.

L’obiettivo è mantenere e recuperare le autonomie e offrire un valido sostegno ai familiari.

 

 

Chi può fare domanda

Possono accedere ai Centri Diurni gli anziani (oltre i 65 anni di età) residenti nel territorio comunale che necessitano di parziale supporto per la gestione quotidiana.

 

 

A chi rivolgersi

All’assistente sociale dell’Area Territoriale di residenza, che sulla base dei bisogni accertati, attiva il percorso

 

Enti di riferimento

ASP – Azienda Servizi alla Persona

 

 

Informazioni utili

Molte strutture offrono orari di assistenza flessibili (o la mattina o il pomeriggio o alcuni giorni della settimana, spesso la domenica) a seconda delle necessità dell'anziano e dei suoi familiari.

Può essere inoltre previsto un servizio di trasporto dal domicilio al Centro (e ritorno)

Alcuni Centri diurni sono qualificati per accogliere persone affette da demenza per cui sono attivate specifiche modalità di assistenza. Per qualsiasi informazione relativa ai requisiti d'accesso, rivolgersi all'assistente sociale dell’Area territoriale di residenza.

 

La frequenza al Centro Diurno e l’eventuale servizio di trasporto comporta il pagamento di una retta.

 

Elenco Centri Diurni convenzionati:

 

Centro Diurno “Galla Placidia”, Via Punta Stilo 54, 25 posti ( Asp+Coop.va soc.)

Centro Diurno “Garibaldi”, Via Roma 31, 30 posti ( Asp+Coop.)

Centro Diurno “Pallavicini Baronio”, via Grado 45, 30 posti (Fondazione)

Centro Diurno “Maccabelli” ,Piazza farini 35, Russi, 35 posti (Asp+Coop.va soc.)

Centro Diurno “Baccarini”Via faentina Nord 8, Russi, 20 posti (Asp+Coop.va soc.)

Centro Diurno “Don Zalambani” Via Nigrisoli 22, Sant’Alberto,13 posti,(Società Operaia di Mutuo Soccorso ONLUS+Coop.va soc.)

Centro Diurno "Busignani", Via Pinarella 76, Cervia,20 posti (Asp+Coop.va soc.)

Centro Diurno "San Pietro in Trento", Via Taverna 145 S. Pietro in Trento,10 posti (Coop.va soc.)

Centro Diurno “Ghinassi”, Via delle Rimembranze 10, Piangipane , 20 posti, (Asp+coop.va soc.)

 

 

Bacheca

Orientarsi a Ravenna

"Il Volontariato ti accende" è il titolo dell'opuscolo informativo curato dal Comitato Cittadino antidroga rivolto a chi momentaneamente si trova in grave difficoltà.

Bonus bebè

Le famiglie con un Isee al di sotto dei 25 mila euro potranno richiedere il bons per i nuovi nati dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017.

Carta bianca

Il Comune di Ravenna, tramite l'Assessorato alle Politiche Sociali, promuove Il progetto "Carta Bianca" tessera gratuita per persone con disabilità

Video

Ravenna città accogliente: l'affido familiare per il cittadino di domani

Guarda il video

Prendi un bambino per mano



Guarda il video
 

Collegamenti esterni

Istituzioni partners
Per i nostri documenti in formato digitale usate Acrobat Reader e Microsoft Office Reader
 

©2011 Azienda Servizi alla Persona Ravenna Cervia Russi | Accessibilità

Comune di Ravenna Comune di Cervia Comune di Russi Provincia di Ravenna Regione Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Ravenna Qualità Sociale Emilia-Romagna Sociale Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC