Contenuto

Strutture Diurne

Cosa sono   

Le strutture diurne sono “spazi strutturati e idonei a favorire il processo di crescita e d'integrazione sociale di persone con disabilità, fornendo valide occasioni per sviluppare e migliorare le capacità relazionali e i legami che l'individuo instaura con la comunità” (dalla Legge 104/92).

Le strutture diurne sono aperte tutto l’anno in genere dal lunedì al venerdì (solitamente effettuano periodi di chiusura in concomitanza con le festività e un periodo estivo).

 

Tre le tipologie: Centro Diurno socio-riabilitativo, socio-occupazionale e Nucleo aziendale

  • Centro Diurno socio-riabilitativo: rivolto a persone con disabilità grave, offre interventi educativi e assistenziali con attività che scandiscono i ritmi e i tempi della quotidianità ponendo l’attenzione alla cura della persona, al rilassamento, al coinvolgimento nella gestione del Centro stesso.

  • Centro Diurno socio-occupazionale: si rivolge a giovani adulti che hanno terminato l'iter scolastico o di Formazione Professionale e si connota con una o più attività, spesso di tipo artigianale, che favoriscono il mantenimento delle abilità e in alcuni casi sono un punto di passaggio per laboratori o attività più prettamente lavorative.

  • Nucleo Aziendale: collocato presso una struttura lavorativa produttiva, è uno spazio protetto (con educatore) che accoglie giovani o adulti con disabilità, spesso per un periodo di passaggio/preparazione per un’attività lavorativa.  

 

A chi rivolgersi

All’assistente sociale dell’Area Territoriale di residenza.

Solitamente il percorso, rientrando nel PEI - Piano Educativo Individualizzato - viene predisposto negli ultimi anni dell’inserimento scolastico o di Formazione Professionale dalla scuola, in collaborazione con la famiglia, il referente della Neuropsichiatria e il Servizio Sociale.

 

Enti di riferimento

ASP – Azienda Servizi alla Persona

Azienda USL

Nel territorio ravennate le strutture citate sono gestite da Cooperative sociali accreditate, in rapporto di convenzione con l’Azienda pubblica.

 

Bacheca

Orientarsi a Ravenna

"Il Volontariato ti accende" è il titolo dell'opuscolo informativo curato dal Comitato Cittadino antidroga rivolto a chi momentaneamente si trova in grave difficoltà.

Bonus bebè

Le famiglie con un Isee al di sotto dei 25 mila euro potranno richiedere il bons per i nuovi nati dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017.

Carta bianca

Il Comune di Ravenna, tramite l'Assessorato alle Politiche Sociali, promuove Il progetto "Carta Bianca" tessera gratuita per persone con disabilità

Video

Ravenna città accogliente: l'affido familiare per il cittadino di domani

Guarda il video

Prendi un bambino per mano



Guarda il video
 

Collegamenti esterni

Istituzioni partners
Per i nostri documenti in formato digitale usate Acrobat Reader e Microsoft Office Reader
 

©2011 Azienda Servizi alla Persona Ravenna Cervia Russi | Accessibilità

Comune di Ravenna Comune di Cervia Comune di Russi Provincia di Ravenna Regione Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Ravenna Qualità Sociale Emilia-Romagna Sociale Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC