Contenuto

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Provvedimenti di erogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie a carico del responsabile della mancata comunicazione per la mancata o incompleta comunicazione dei dati concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell'incarico (di organo di indirizzo politico) al momento dell'assunzione della carica, la titolarità di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado di parentela, nonchè tutti i compensi cui dà diritto l'assuzione della carica

Art. 47, c. 1, d.lgs. n. 33/2013

 

 

Sanzioni per casi specifici

1. La mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati di cui all'articolo 14, concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell'incarico al momento dell'assunzione in carica, la titolarità di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado, nonché tutti i compensi cui dà diritto l'assunzione della carica, dà luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della mancata comunicazione e il relativo provvedimento è pubblicato sul sito internet dell'amministrazione o organismo interessato.

2. La violazione degli obblighi di pubblicazione di cui all'articolo 22, comma 2, dà luogo ad una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della violazione. La stessa sanzione si applica agli amministratori societari che non comunicano ai soci pubblici il proprio incarico ed il relativo compenso entro trenta giorni dal conferimento ovvero, per le indennità di risultato, entro trenta giorni dal recepimento.

3. Le sanzioni di cui ai commi 1 e 2 sono irrogate dall'autorità amministrativa competente in base a quanto previsto dalla legge 24 novembre 1981, n. 689.

 

___________________________________________________________________________________

 

Ad oggi (17.05.2016) non sono state applicate sanzioni per mancata comunicazione dei dati

 

Bacheca

Orientarsi a Ravenna

"Il Volontariato ti accende" è il titolo dell'opuscolo informativo curato dal Comitato Cittadino antidroga rivolto a chi momentaneamente si trova in grave difficoltà.

Bonus bebè

Le famiglie con un Isee al di sotto dei 25 mila euro potranno richiedere il bons per i nuovi nati dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017.

Carta bianca

Il Comune di Ravenna, tramite l'Assessorato alle Politiche Sociali, promuove Il progetto "Carta Bianca" tessera gratuita per persone con disabilità

Video

Ravenna città accogliente: l'affido familiare per il cittadino di domani

Guarda il video

Prendi un bambino per mano



Guarda il video
 

Collegamenti esterni

Istituzioni partners
Per i nostri documenti in formato digitale usate Acrobat Reader e Microsoft Office Reader
 

©2011 Azienda Servizi alla Persona Ravenna Cervia Russi | Accessibilità

Comune di Ravenna Comune di Cervia Comune di Russi Provincia di Ravenna Regione Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Ravenna Qualità Sociale Emilia-Romagna Sociale Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC Vai sul sito Adobe e scarica Adobe Reader per leggere i documenti in formato PDF Vai sul sito Microsoft e scarica Microsoft Reader per leggere i documenti in formato DOC